Il clitoride càtaro (Libro)

11,00 iva inclusa

Leda Gheriglio

Il clitoride càtaro è un romanzo a tre voci che narrano in prima persona una storia di pulsioni violente, dove la dominazione è uno dei temi preponderanti. La struttura letteraria è perno dell’intera narrazione. La pornografia che caratterizza il romanzo, è nella sua grammatica e nella sua sintassi, più che nei contenuti che ne sono il pretesto. I protagonisti degli episodi di lussuria sembrano unirsi in una voce sola, la voce della mano che scrive, la voce del clitoride càtaro. Nell’abiezione sono presentate diverse parafilie generalmente considerate estreme dal buon senso comune e altre, inaccettabili: necrofilia, pedofilia e zoofilia erotica. E proprio per questo, o nonostante questo, Il clitoride càtaro è un capolavoro nel suo genere. Vietato ai minori di anni 18.

 

 

 

COD: 9788869360862-1 Categorie: , Tag:

Descrizione

Il clitoride càtaro è un romanzo a tre voci che narrano in prima persona una storia di pulsioni violente, dove la dominazione è uno dei temi preponderanti. La struttura letteraria è perno dell’intera narrazione. La pornografia che caratterizza il romanzo, è nella sua grammatica e nella sua sintassi, più che nei contenuti che ne sono il pretesto. I protagonisti degli episodi di lussuria sembrano unirsi in una voce sola, la voce della mano che scrive, la voce del clitoride càtaro. Nell’abiezione sono presentate diverse parafilie generalmente considerate estreme dal buon senso comune e altre, inaccettabili: necrofilia, pedofilia e zoofilia erotica. E proprio per questo, o nonostante questo, Il clitoride càtaro è un capolavoro nel suo genere.

Vietato ai minori di anni 18.